Svetlana Žuchová

Ladri e testimoni

Informazioni
Traduzione di: Tiziana D'Amico

Collana: ELIT
2018, 210 pp.
ISBN: 9788857550725
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 16,00  € 15,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
 Ebook - ePub/Mobi  € 9,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

Dopo Marisia. Frammenti di una vita, la collana eLit torna a pubblicare un altro pregevole romanzo di Svetlana Žuchová. Quattro i personaggi: quattro immigrati che cercano di adattarsi a una nuova società e che, tentando di raggiungere la sicurezza economica e materiale, spesso scelgono la via dell’illegalità. Il romanzo è strutturato in due parti, “I ladri” e “Deposizioni”. Entrambe riportano una sorta di confessione dei personaggi principali: persone normali, con sogni, desideri e un’idea di vita da realizzare. Attraverso le loro esperienze, scopriamo i sentimenti, i pensieri e le opinioni che ne determineranno la rottura con la realtà.

Svetlana Žuchová (1976) è un medico psichiatra e una scrittrice. Dopo aver compiuto gli studi a Vienna, lavora a Praga e attualmente risiede a Monaco. Ha all’attivo tre romanzi, tutti nominati per Anasoft Litera, il maggior premio per la letteratura in Slovacchia. Per Mimesis è già stato tradotto Marisia. Frammenti di una vita (2017).