Barbara Faettini

Le emozioni nei sogni

Merleau-Ponty e la psicoanalisi post-bioniana

Informazioni
Introduzione di: Giuseppe Civitarese

Collana: Filosofie
2019, 240 pp.
ISBN: 9788857552699
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 22,00  € 20,90
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il sogno non ci parla con il linguaggio, sebbene possa contenerlo: il sogno ci parla con le immagini. Accostarsi alle immagini oniriche, approfondirne l’essenza percettiva fa comprendere come esse ci spingano fino ai limiti del linguaggio al quale siamo continuamente chiamati quando si tratta di dire ciò che non è oggetto, non è mondo, non è definibile, ossia tutto quello che è inconscio. La dimensione onirica segue una logica diversa dalla logica causale e dalla sua fondata distinzione tra le posizioni di soggetto e oggetto, seguendo la quale l’origine dei sintomi può essere individuata e definita. Il dialogo tra la psicoanalisi post-bioniana e la filosofia di Merleau-Ponty, al centro di questo lavoro, permette di valorizzare l’immagine del sogno come possibilità di conoscere senza la mediazione della rappresentazione, oltre la visione della coscienza.

Barbara Faettini, dottoressa di ricerca in Filosofia presso l’Università degli Studi di Verona e psicologa-psicoterapeuta (specializzata presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia a indirizzo Psicoanalitico del CeRP di Trento) svolge la sua ricerca al confine tra suggestioni bioniane e fenomenologiche. Ha pubblicato: Il Terzo analitico intersoggettivo, in F. Leoni e R. Panattoni (a cura di), Transfert Amore Trauma (Napoli-Salerno, 2016); con altri: Un gruppo esperienziale in un centro di salute mentale, in “Gruppi”, n. 3 (Milano, 2014).