Fausto Lammoglia

Black Mirror

Narrazioni filosofiche

Informazioni
Collana: Il Caffè dei Filosofi
2019, 220 pp.
ISBN: 9788857553771
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 18,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
 Ebook - ePub/Mobi  € 12,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

L’espressione black mirror allude a ogni strumento tecnologico che, spento o inattivo, si trasforma in un’oscura superficie riflettente. I black mirrors sono parte integrante della nostra quotidianità, in una maniera così pervasiva da rendere difficile, soprattutto per i cosiddetti nativi digitali, una riflessione sulle implicazioni e le conseguenze di questo dominio. In questo contesto, la serie Black Mirrorcostituisce un’autentica narrazione filosofica che si impone ai propri spettatori come una domanda di senso: nella relazione con la tecnologia, chi è il vero strumento? Siamo noi a incidere sulla realtà, utilizzando gli schermi, o sono loro ad aver strumentalizzato la nostra realtà, a partire da quella identitaria, passando per le relazioni, fino a giungere al grande agone della politica? Il filo di queste riflessioni ci trae in un labirinto filosofico che scava dentro di noi, svelando, dietro gli spettatori, gli umani che non possono più fare a meno dei loro specchi neri.

Fausto Lammoglia è nato a Savona nel 1988. È laureato in Metodologia della Ricerca Filosofica presso l’Università degli Studi di Genova con una tesi dal titolo Il Cantico della Carità. Carlo Gnocchi, Baden Powell e la bellezza di educare edito da Europa Edizioni. È docente liceale di filosofia dal 2015 e autore di diversi articoli online che trattano i risvolti filosofici sottesi a molte serie tv. Si occupa inoltre della dimensione filosofica dell’esperienza ludica.

Selena Pastorino (Genova, 1986) ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Filosofia presso l’Università degli Studi di Genova con la tesi Prospettive dell’interpretazione. Nietzsche, l’ermeneutica e la scrittura in Al di là del bene e del male, pubblicata per ETS (2017). Membro del Seminario Permanente Nietzscheano, il suo interesse per il pensiero di Nietzsche verte in particolare sulla questione dell’interpretazione e del prospettivismo. Dal 2015 è docente liceale di filosofia e storia.

Recensioni

Stefania Guglielmo - lintelletualedissidente.it, 19 novembre 2020
"Un oscuro riflettere: Black Mirror e l'aurora digitale di Claudia Attimonelli e Vincenzo Susca"
Leggi la recensione

Michela Offredi - Corriere della Sera Bergamo, 21 luglio 2020
"Cose serie" e "Black Mirror"
Leggi la recensione

Davide Navarria - aggiornamentisociali.it, 3 febbraio 2020
“Black Mirror”
Leggi l’articolo

Davide Navarria - Aggiornamenti sociali, gennaio 2020
"Black Mirror. Narrazioni filosofiche"
Leggi la recensione

Gioacchino Toni - carmillaonline, 18 giugno 2019
“Nemico (e) immaginario. La morte, l’oblio e lo spettro digitale”
Leggi la recensione

Armando Adolgiso - Nybramedia, 14 giugno 2019
"Black Mirror"
Leggi la recensione

Elisa Torsiello - cineavatar.it, 7 maggio 2019
"Reader Player One: Black Mirror di Fausto Lammoglia e Selena Pastorino"
Leggi la recensione

Gioacchino Toni - carmillaonline.com, 12 aprile 2019
"Nemico (e) immaginario. Il senso dell’esistenza davanti allo specchio nero"
Leggi la recensione