Giovanni Chieffi

Bioetica e complessità

Il punto di vista di un biologo

Informazioni
A cura di: Pasquale Giustiniani; Raffaele Prodomo

Collana: Quaderni di bioetica
2019, 264 pp.
ISBN: 9788857555775
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 22,00  € 20,90
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Gli straordinari progressi compiuti dalla biomedicina nel corso del XX secolo vengono approfonditi attraverso la lente esperta dello scienziato di formazione medica. L’Autore, ricercatore nel campo della biologia e della genetica, s’interroga sulle conseguenze etiche delle sofisticate applicazioni della conoscenza umana. Nonostante gli indiscutibili benefici per il genere umano e l’habitat che lo circonda, occorre aver consapevolezza dei possibili pericoli di un inadeguato impiego di queste scoperte. Da qui il richiamo a quel principio di responsabilità che dovrà costantemente accompagnare l’azione di quanti operano in questo delicato settore della ricerca. Questo volume raccoglie una parte certamente rappresentativa degli studi e degli interventi etico-scientifici prodotti dall’Autore.

Giovanni Chieffi (1927-2019), professore emerito di Biologia generale all’Università della Campania Luigi Vanvitelli. È stato Research Associate all’Università dell’Iowa e alla Wayne State di Detroit; ha inoltre insegnato nelle università di Messina, Camerino, Roma (Cattolica del Sacro Cuore) e Napoli (Federico II). È stato tra i fondatori del Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica di Napoli, di cui è stato anche Direttore. Ha ricoperto la carica di Presidente per l’European Society of Comparative Endocrinology, la Società Italiana di Istochimica, l’Accademia di Scienze Fisiche e Matematiche della Società Nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Napoli, e per l’Associazione Italiana di Biologia e Genetica Generale e Molecolare. Membro del Comitato Nazionale per la Bioetica e del Comitato Nazionale per la Bioetica della Biodiversità, nonché Socio Ordinario dell’Accademia Pontaniana, della Società Nazionale di Scienze, Lettere ed Arti e della New York Academy of Sciences. Medaglia d’oro per i Benemeriti della Scuola, della Cultura e dell’Arte, con diploma di I classe. Accademico dei Lincei per la Sezione della Biologia cellulare e dello sviluppo.

Pasquale Giustiniani è ordinario di Filosofia teoretica alla Facoltà di Teologia dell’Italia Meridionale. Fa parte del Comitato scientifico del CIRB e dell’Istituto italiano di Bioetica.

Raffaele Prodomo è docente di Bioetica all’Università della Campania Luigi Vanvitelli. Fa parte del Comitato scientifico del CIRB e dell’Istituto italiano di Bioetica.