Giorgio P.F. Grossi

Anzitempo

Narrazioni intrecciate

Informazioni
Collana: Narrativa/Meledoro
2020, 144 pp.
ISBN: 9788857562902
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 12,00  € 11,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

C’era una volta Nibb, figlio trasgressivo che decide di cambiar vita fin dalla nascita. Per reinventare davvero la sua esistenza. I tempi sembrano permetterlo. Siamo nel 1968. 
Il padre, Augusto Bell, insegue le sue tracce. Aspetta giorno e notte il figlio fuggito che non ha mai visto. Quanto a lungo potrà resistere? E poi lo incontrerà davvero?
L’ospedale “Parto d’oro” di Trieste, la spiaggia di Deauville e la Vecchia Europa, Long Island e l’ultima goccia di benzina, un capodanno epocale nella Foresta Boema, la salita frenetica alla Jungfrau, l’amico di Finale che scruta e indaga, ancora a Trieste nella casa dell’Ammiraglio Faravelli. Viaggi di andata e ritorno, su e giù fino alla fine del 1999.
Ma allora non c’è storia? O il tempo è finito? La grande battaglia in fondo non c’è stata. E forse nemmeno il riconoscimento. Via, via, è stato solo un piccolo urto, uno sfiorarsi casuale, una involontaria ricongiunzione?

Giorgio P.F. Grossi è stato docente universitario di Sociologia dei processi culturali all’Università di Torino e all’Università di Milano-Bicocca. Ha pubblicato vari saggi e libri tra cui: La politica dell’informazione (1977), Rappresentanza e rappresentazione (1985), L’Europa degli italiani. L’Italia degli europei (1996), L’opinione pubblica (2004).