Georg Holmsten

Contro Hitler

20 luglio 1944 L’attentato al Fu?hrer raccontato da uno dei protagonisti

Informazioni
A cura di: Isabella Horn

Collana: Mimesis
2020, 96 pp.
ISBN: 9788857564241
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 10,00  € 9,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
 Ebook - ePub/Mobi  € 6,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

Una cronaca raccontata dall’interno del complotto per attentare alla vita del Fu?hrer, missione che avrebbe potuto interrompere la Seconda guerra mondiale già il 20 luglio del 1944. Autore e protagonista della vicenda è Georg Holmsten, giovane redattore e pacifista avverso al nazismo. Costretto suo malgrado ad arruolarsi nella Wehrmacht, Holmsten si ritrovò a servire come ufficiale borghese presso i servizi segreti diretti da Wilhelm Canaris.
È in questo contesto che conobbe Claus Schenk von Stauffenberg, eroe di guerra che ricoprì un ruolo chiave nell’esecuzione dell’attentato e nella progettazione del colpo di stato che avrebbe dovuto seguirlo, la cosiddetta Operazione Valchiria. Holmsten ci regala una drammatica quanto appassionante narrazione del fallimento dell’attentato e dei tremendi fatti che seguirono: l’angosciante notte della fucilazione dei congiurati e il modo in cui sopravvisse alla repressione.

Georg Holmsten (Riga 1913 - Berlino 2010) è stato uno scrittore e storico tedesco. Cresciuto in Lettonia, si trasferì a Berlino nel 1922. Nel 1935 fu costretto a interrompere gli studi a causa delle sue posizioni politiche e diventò giornalista. Arruolato successivamente nella Wehrmacht, dal 1943 prestò servizio come ufficiale di comunicazione dei servizi segreti militari. Dopo la guerra divenne autore e giornalista indipendente e pubblicò una trentina di libri.

Recensioni