Progettare l’uguaglianza

Momenti e percorsi della democrazia sociale

Informazioni
A cura di: Mattia Gambilonghi | Alessandro Tedde
Prefazione di: Mario Barcellona
Postfazione di: Michele Carducci

Collana: Eterotopie
2020, 388 pp.
ISBN: 9788857565255
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 25,00  € 23,75
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

La democrazia sociale è la forma politica che ha caratterizzato l’esperienza costituzionale dell’Occidente capitalistico fino all’emersione del ciclo neoliberale al volgere del Novecento, secolo nel quale ha rappresentato un’alternativa concreta alle ricette autoritarie e organicistiche dei fascismi, che per primi avevano beneficiato della crisi dello Stato liberale di diritto.
La complessa vicenda politica e costituzionale di questa peculiare forma di Stato, nata dalla materialità dei rapporti sociali delle società occidentali e conseguentemente evolutasi con loro, è affrontata dal volume seguendo la duplice chiave di lettura dei “momenti” – esperienze specifiche ormai storicamente concluse – e dei “percorsi” – direttrici storiche ben visibili nei processi politici attivi nel panorama delle democrazie contemporanee. Un’eredità ancora viva, dunque, in grado di fondare la riflessione futura per una nuova sfida: progettare l’uguaglianza dell’intero spazio pubblico europeo e occidentale.

Mattia Gambilonghi è dottorando in Scienze politiche presso l’Università degli Studi di Genova e l’Université Libre de Bruxelles. Interessato alla storia del movimento operaio europeo e alle teorie dello Stato e della democrazia, ha pubblicato la monografia Controllo operaio e transizione al socialismo. Le sinistre italiane e la democrazia industriale tra anni Settanta e Ottanta (2017) e curato il volume La Sinistra radicale in Europa. Memoria, sfide, prospettive (2020).

Alessandro Tedde, avvocato e giurista, si interessa al diritto costituzionale in occasione della laurea conseguita all’Università degli Studi di Sassari. In seguito perfeziona i suoi studi quale allievo del Seminario di studi e ricerche parlamentari “Silvano Tosi” presso l’Ateneo di Firenze. Attualmente frequenta il Dottorato di ricerca in Diritto dell’Unione Europea e ordinamenti nazionali dell’Università degli Studi di Ferrara, dove lavora al tema della riforma democratica e sociale dei trattati europei.

Recensioni

Salvo Leonardi, Alternative per il socialismo, aprile-giugno 2021
"La riscossa degli invisibili"
Leggi la recensione

Paolo Ortelli - flaneri.com, 25 febbraio 2021
"Che fine ha fatto la democrazia sociale"
Leggi la recensione

Simone Oggionni - huffingtonpost.it, 12 febbraio 2021
"Riprogrammare e riprogettare la nostra società"
Leggi la recensione

Mattia Gambilonghi - afionda.org, 12 gennaio 2021
"Il costituzionalismo democratico-sociale e l’Economico: tra de-sacralizzazione e funzionalizzazione della proprietà"
Leggi la recensione