Miti e simboli dell’arcobaleno

Informazioni
A cura di: Alessandro Grossato

Collana: Quaderni di studi indo-mediterranei
2019, 280 pp.
ISBN: 9788857565262
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 28,00  € 26,60
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

L’arcobaleno, importante elemento strutturale del cosmo arcaico, è un fenomeno naturale universalmente riconosciuto e valorizzato dall’uomo in tutti i continenti, fin da età remote. Lo testimonia la ricchezza, la varietà e la vastità della documentazione antropologica, letteraria, storico-religiosa e iconografica esistente su questo antichissimo simbolo e mitema. Ciascuna delle diverse culture di età arcaica, antica e medievale ha interpretato l’arcobaleno in chiave spirituale e antropomorfa, prima ancora di cercarne una spiegazione razionale. Semplificando la complessità dei passaggi, la cui stratificazione storica e antropologica è ben esemplificata in questo volume, da gigantesco animale di natura prevalentemente acquatica l’arcobaleno è divenuto l’attributo di una divinità o di un eroe mitico e, infine, nell’ambito delle tradizioni religiose abramiche, il simbolo di quella luminosità iridata che talvolta contraddistingue l’ambito del divino e della santità. Non a caso, in alcune tradizioni centro-asiatiche è stata sviluppata una complessa iconografia e fenomenologia del cosiddetto “corpo d’arcobaleno”. L’arcobaleno come mito e simbolo ha comunque assunto molti altri aspetti e significati, spesso fra loro complementari, come dimostra la diffusa sopravvivenza, in diversi continenti, di numerosi tabù e superstizioni popolari.

Indice
Alessandro Grossato, L’uomo e l’arcobaleno; Gianluca Ligi, L’arcobaleno nell’orizzonte culturale saami; Marcello Meli, L’arcobaleno boreale; Riccardo Fracasso, Il drago a due teste. Considerazioni sull’arcobaleno nella Cina antica; Giorgio Arduini, Trottole, volpi e ponti celesti; Francesco Tanganelli, “Per mille coloribus arcum”. Miti e iconografie di Iride nella tradizione greca e romana; Ezio Albrile, Pictus Unicornis; Ephraim Nissan e Meir Bal-Ilan, The Rainbow in Jewish Contexts: The Apocrypha, the Hymnographers, the Talmudic and Rabbinic Textual Corpora, the Flag of the Jewish Autonomous Oblast on the River Amur, and More; Filippo Serafini, Manifestazione di Dio e permanenza della vita. L’arcobaleno nella Bibbia; Francesca Lucia Faggian, Iride e la Santa dell’arcobaleno; • UNA LETTURA TRA ORIENTE E OCCIDENTE: Stefano Salzani, La Caverna dei Tesori o della tradizione primordiale • Recensioni • Notizie sugli autori e riassunti.