Ada Milani

Immaginari transnazionali

La formazione della letteratura mozambicana attraverso la rivista “Itinerário” (1941-1955)

Informazioni
Collana: Tesi/antitesi
2020, 204 pp.
ISBN: 9788857565361
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 18,00  € 17,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
 Ebook - ePub/Mobi  € 12,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

Con la volontà di approfondire questioni già parzialmente affrontate dalla critica, ma mai del tutto ricostruite in un quadro esteso, questo volume ha l’obiettivo di fornire una panoramica dello sviluppo della rivista “Itinerário” (1941-1955), considerandola come specchio dell’evoluzione della letteratura mozambicana. Nel corso dei quindici anni che interessano la pubblicazione, il lettore vedrà delinearsi non solo il carattere specifico della mozambicanità letteraria in contrapposizione al canone portoghese e coloniale, ma anche e parallelamente il cammino verso la presa di coscienza nazionale. In questo doppio movimento, le “reti di discorsi” intessute con altre letterature (portoghese, brasiliana, nordamericana, russa…) assumeranno un ruolo centrale, offrendo la possibilità di sfidare la “tirannia del luogo” e contribuendo alla costruzione identitaria.

Ada Milani si è formata all’Università degli Studi di Milano, laureandosi in Lingue e letterature europee ed extraeuropee, e ha concluso il dottorato di ricerca all’Università degli Studi di Genova. Specializzata in lingua e letteratura portoghese, i suoi interessi sono rivolti in particolare alle Letterature africane di lingua portoghese. Attualmente è docente a contratto all’Università degli Studi di Milano e di Siena.