Luca Cerchiari

Dal ragtime a Wagner

Treemonisha Opera in tre atti di Scott Joplin

Informazioni
Prefazione di: Gunther Schuller
Postfazione di: Giorgio Gaslini

Collana: Musica contemporanea
2020, 266 pp.
ISBN: 9788857567679
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 22,00  € 20,90
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
 Ebook - ePub/Mobi  € 14,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

Scott Joplin (1867-1917), pianista e compositore afro-americano, è stato il maggior esponente dello stile ragtime, fiorito tra Ottocento e Novecento fra il Sud e il Midwest degli Stati Uniti. Musicista originale e curioso, melodista di straordinario talento, Joplin è nato e cresciuto tra i repertori propri dell’oralità, ma ha anche ricevuto un’educazione alla musica eurocolta ed è stato influenzato dall’opera di Richard Wagner e di altri autori classici. Anche per questa ragione, negli ultimi anni della sua carriera, ha scritto un balletto, una sinfonia e due opere, tra cui la bellissima Treemonisha (1911), riscoperta mezzo secolo dopo, andata nuovamente in scena e incisa più volte su disco. Il saggio analizza la complessa sintesi di elementi europei e afro-americani, propria di quest’opera visionaria e in anticipo sui tempi, e la sua diversa ricostruzione filologica da parte di due autorevoli esperti statunitensi quali Gunther Schuller e Rick Benjamin. La postfazione presenta uno scritto inedito di Giorgio Gaslini. 

Luca Cerchiari è docente di Storia della musica pop e coordinatore del Master in Editoria e produzione musicale all’Università IULM di Milano. Esperto di musica afro-americana, di popular music, di discografia e videografia musicale, è autore di numerosi saggi e articoli, alcuni dei quali editi in Europa e negli Stati Uniti. www.lucacerchiari.it

Recensioni

Radio 3 Suite (Radio Tre), 03/02/2022
La mostra su Kakemono a Torino | Il volume 'Dal ragtime a Wagner. Treemonisha di Scott Joplin'
Leggi la recensione 

Simone Garino - L'indice dei libri del mese, novembre 2020
"Un sogno rimandato affonda oppure esplode!" 
Leggi la recensione

Giacomo Gambassi - Avvenire, 27 agosto 2020
"Quella 'Stangata' uscita dal ragtime di Joplin"
Leggi la recensione

Vittorio Pio - Suono, agosto 2020
"Libri"
Leggi la recensione

La Provincia di Lecco, 11 luglio 2020
"Sette giorni di musica da leggere"
Leggi la recensione

Mattia Rossi - il Giornale, 21 giugno 2020
"Cosi? Scott Joplin mise insieme il rag e Wagner"
Leggi la recensione