Aleksandar Rankovic Rankovic

Atlante dell’antropocene

Informazioni
Prefazione di: Jan Zalasiewicz
Postfazione di: Bruno Latour

Collana: Katastrophé
2021, 168 pp.
ISBN: 9788857567884
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 20,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Nella mitologia greca, Atlante era il titano sulle cui spalle gravava il peso della Terra. Quando nel 1538 Gerardo Mercatore introdusse gli atlanti stampati, il signifi cato della parola “atlante” si modifi cò, non implicando più una responsabilità nei confronti della Terra, ma una forma di dominio. Quasi cinque secoli più tardi, la situazione si capovolge nuovamente: questo Atlante mostra come il tentativo di controllare e possedere la Terra sia impossibile e l’unico risultato di questa folle idea sia quello di rimanervi schiacciati. Cambiamenti climatici, erosione della biodiversità, cambiamento demografi co, urbanizzazione, inquinamento atmosferico, deterioramento del suolo, catastrofi naturali, incidenti industriali, crisi sanitarie. Per la prima volta, un atlante che riunisce tutti i dati sulla crisi ecologica dei nostri tempi.

François Gemenne, esperto di politiche dello sviluppo e di migrazioni, insegna all’Università di Liegi. È membro dell’Osservatorio sul clima del Ministero della difesa francese. La sua ricerca affronta il tema dei cambiamenti climatici, con particolare attenzione ai disastri naturali. Ha lavorato a New Orleans, dopo l’uragano Katrina, a Fukushima, in Cina, alle Maldive e in molti altri paesi.

Aleksandar Rankovic ha collaborato con Bruno Latour e François Gemenne al programma “Earth Policy in the Anthropocene” all’Università Sorbona di Parigi. La sua ricerca si concentra sulle questioni climatiche e sulla biodiversità.

Thomas Ansart, Benoît Martin, Patrice Mitrano, Antoine Rio sono i realizzatori delle mappe e dei grafici dell’Atelier de cartographie de Sciences Po.

Recensioni

L'unione sarda.it, 19/09/2021
Alleiamoci con la Terra: un atlante per affrontare le sfide ambientali del presente
Leggi la recensione 

Chiara Canali, Vegolosi Mag, 5 maggio 2021
"Campati per Aria"
Leggi la recensione

Davide Mazzocco, ehabitat.it, 23 aprile 2021
“Giornata Mondiale del libro 2021, perchè l’Atlante dell’Antropocene è il testo migliore che potete leggere oggi”
Leggi la recensione

Danilo Zagaria, lalinealaterale.com, 22 aprile 2021
“Diario di Lettura #1: di catastrofi prossime venture”
Leggi la recensione

Giuseppe Moscati, Rocca, 23 aprile 2021
"Maestri del nostro tempo. Bruno Latour la prospettiva dell'ecologia politica"
Leggi la recensione

Bruno Latour, La Stampa, 10 marzo 2021
"Perche? la Terra sopravviva all'uomo"
Leggi la recensione

La Lettura (Corriere della Sera), 28 febbraio 2021
"Segnalazione"
Leggi la recensione

Marco Pacini - L'Espresso, 28 febbraio 2021
"Crisi ecologica, fuori le carte"
Leggi la recensione