Massimo Shid? Squilloni

Zenshin Roku

I koan del maestro Zen Engaku Taino

Informazioni
Collana: Pensieri d’Oriente
2021, 256 pp.
ISBN: 9788857569659
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 20,00  € 19,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
 Ebook - ePub/Mobi  € 13,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

Engaku Taino immerge lo Zen nel mondo di oggi: costruisce microstorie prendendo spunto dalla vita di tutti i giorni e poi le koanizza, ovvero le struttura in modo da imprigionare la mente del praticante nella loro irriducibile dicotomia interna, costringendola a muoversi tra insuperabili contraddizioni intrinseche, spingendola verso la massima tensione e portandola, infine, a quella rottura che spalanca la verità Zen. Lo Zen viene sottoposto alla trazione estrema di due forze che sono, se non opposte, differenti: da un lato, la presa d’atto della dialettica del pensiero, della frattura che segna ogni essere senziente, ferito dalle differenze, dalle contraddizioni, dall’apparente illogicità del Tutto; dall’altro, la realizzazione della natura di Buddha, la visione mistica del vuoto fondamentale dell’universo, del suo essere una commedia scritta e recitata da fantasmi. Grida il Patriarca: “Nell’intero universo non c’è nemmeno un granello di sabbia!”. 

Massimo Shid? Squilloni (Firenze, 1955) è un monaco Zen discepolo del maestro Engaku Taino. È il direttore spirituale del centro Zenshinkai di Pisa (www.massimoshido.it). Ha pubblicato Intorno allo Zen (2015), con Francesco Martinelli e Pietro Giorgio Ch?sei Zendrini, Inghiottendo la coda del Bue (2019).

Recensioni