Pierre Broué

Storia del partito comunista dell’Unione sovietica

Informazioni
Introduzione di: Francesco Giliani

Collana: Passato prossimo
2021, 764 pp.
ISBN: 9788857569727
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 32,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Il libro di Pierre Broué sulla storia del Partito comunista dell’Urss è un classico della storiografia marxista. In questo testo l’autore ripercorre la nascita, le lotte, l’ascesa e la drammatica sconfitta dell’organizzazione marxista che più di ogni altra ha inciso sul corso della storia. La cronaca storiografica di Broué parte dalle origini, dalla fondazione del primo gruppo marxista russo, l’Emancipazione del lavoro di Plechanov, e arriva sino all’epoca chruš?ëviana, un periodo storico lungo più di settant’anni che abbraccia tutta la vita del partito bolscevico sino al suo tragico epilogo con l’affermazione del partito staliniano. La puntuale ricognizione storica compiuta da Broué permette, dunque, di comprendere le trasformazioni teoriche, organizzative e politiche subite dal partito bolscevico e coglierne così la complessa traiettoria nella storia del Novecento. 

Pierre Broué (1926-2005) fu uno storico e militante trotskista francese. Dopo aver preso parte alla Resistenza, aderì alla sezione francese della Quarta Internazionale, militando nel Parti communiste internationaliste fino alla sua espulsione nel 1989. Dopo aver insegnato al liceo intraprese la carriera universitaria, divenendo docente di Storia contemporanea all’Istituto di studi politici di Grenoble. Autore di numerose monografie sulla storia del comunismo e delle rivoluzioni nel XX secolo, fu direttore scientifico dell’Institut Léon Trotsky e curò, dal 1979 al 2003, la pubblicazione dei Cahiers Léon Trotsky.

Recensioni

Gabriele Ottaviani, convenzionali.wordpress.com, 14 luglio 2021
“Storia del partito comunista dell’Unione Sovietica”
Leggi la recensione