Renato Galbusera

Memoria del tempo presente

Informazioni
Collana: Archivi di Nuova Figurazione
2021, 124 pp.
ISBN: 9788857575766
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 14,00  € 13,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Questo libro, scritto a più mani da storici dell’arte e amici, vuole tracciare un primo bilancio del lungo viaggio di Renato Galbusera dentro la pittura e nell’impegno culturale e sociale, nella speranza di mettere a fuoco una delle figure più interessanti di operatore visivo attiva a Milano a partire dalla fine degli anni Sessanta. Galbusera, infatti, non è stato solo pittore ed erede di una importante tradizione di figurazione che percorre il dopoguerra, ma ha speso molte delle sue energie nella didattica delle arti e nell’azione culturale di base. Non è dunque possibile disgiungere queste due anime, perché in lui la pittura assume un tono e una funzione collettiva, nasce dall’esperienza dei collettivi studenteschi e nell’alveo delle iniziative accademiche e ambisce, per missione e vocazione, allo spazio pubblico. Viceversa, l’insegnamento di Galbusera docente ha sempre avuto come obiettivo quello di trasmettere il valore del lavoro di gruppo volto a un risultato condiviso e a uno spazio comunitario. 

Luca Pietro Nicoletti è ricercatore di storia dell’arte contemporanea presso l’Università degli studi di Udine. Ha pubblicato: Gualtieri di San Lazzaro (Macerata 2014); Argan e l’Einaudi (Macerata 2018). Dirige dal 2015 la collana di studi “Biblioteca Passaré” per Quodlibet. Cura la redazione del Catalogo Ragionato di Piero Dorazio.

Sara Bodini lavora dal 2015 presso Sòno, società fondata da Enrico Finzi; collabora ad archivi e pubblicazioni con interesse per l’arte, la filosofia, la cultura giapponese. Dal 2005 si occupa dell’Archivio del padre, lo scultore Floriano Bodini. Dal 2016 al 2018 è stata Direttore del Museo a lui dedicato a Gemonio (Va).