East Frontiers

Nuove identità culturali nell’Europa centrale e orientale dopo la caduta del muro di Berlino

€ 24,00  € 22,80

East Frontiers

Nuove identità culturali nell’Europa centrale e orientale dopo la caduta del muro di Berlino

Informazioni
A cura di: Gabriele Guerra ; Camilla Miglio ; Daniela Padularosa

Collana: Soglie
2021, 288 pp.
ISBN: 9788857576343
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 24,00  € 22,80
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
 Ebook - ePub/Mobi  € 16,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

Dopo la caduta del muro di Berlino ormai più di trent’anni fa, l’Europa ha cambiato volto, sia in senso geopolitico che politico-culturale. Alla logica dei blocchi contrapposti che aveva caratterizzato la Guerra fredda si è sostituito un arcipelago di molteplici entità statuali, legate da confini e frontiere multiple e complesse, in continuo cambiamento, che oscillano fra un rapporto conflittuale aperto o strisciante e una feconda interrelazione. I saggi di questo volume, che riportano gli atti del convegno dall’omonimo titolo tenutosi a Roma dal 9 all’11 maggio 2019, intendono contribuire alla redazione di nuove mappe mentali e concettuali, continuamente attraversate e intersecate da questi confini. All’asse sincronico (che indaga fenomeni letterari e politico-culturali, spesso della contemporaneità più recente) si affianca un asse diacronico, che lumeggia le molteplici questioni della memoria culturale connesse a questo epocale passaggio storico.

Gabriele Guerra, docente di Letteratura tedesca alla Sapienza Università di Roma, è studioso di Walter Benjamin e del pensiero filosofico-religioso tedesco della prima metà del XX secolo, di Hugo Ball e delle avanguardie storiche. Ha pubblicato L’acrobata d’avanguardia. Hugo Ball tra dada e mistica (2020) e curato, insieme a Massimo Blanco e Daniela Padularosa, il volume Acrobati del futuro. L’uomo nuovo delle avanguardie storiche (Mimesis 2020).

Camilla Miglio insegna Letteratura tedesca alla Sapienza Università di Roma. Si occupa di letteratura del Novecento e contemporanea, in particolare di autori e autrici tra diverse lingue e culture. Ha pubblicato Ricercar per verba. Paul Celan e la musica della materia (2021) e La terra del morso. L’Italia ctonia di Ingeborg Bachmann (2012).

Daniela Padularosa, ricercatrice di Letteratura tedesca, è autrice de Il principe delle nubi. Hugo Ball e le forme dell’avanguardia (Mimesis 2018). Si occupa di avanguardie storiche, della Repubblica di Weimar, di Hermann Hesse e del rapporto tra letteratura e urbanesimo nella cultura tedesca post ’89.