Giacomo Leopardi

Compendio di storia naturale

Con l’aggiunta del Saggio di chimica e storia naturale del 1812

Informazioni
A cura di: Gaspare Polizzi ; Valentina Sordoni

Collana: Leopardiana
2021, 276 pp.
ISBN: 9788857577067
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 20,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Per la prima volta vengono proposti insieme due importanti testi giovanili di Giacomo Leopardi, che molto raccontano della formazione dello scrittore e dell’importanza che la scienza ebbe nel suo percorso intellettuale. Il Compendio di Storia Naturale, manoscritto inedito del 1812, è un quadernetto di sessantadue fogli suddivisi in dodici brevi trattati che presentano alcune descrizioni di “storia naturale” nei suoi tre “regni”: animale, vegetale e minerale. Oltre a vantare uno straordinario valore assoluto, l’opera permette di ricostruire le modalità di lettura e d’uso delle fonti naturalistiche e scientifiche del giovane Leopardi, facendo emergere scelte espressive, lessicali e di contenuto non trascurabili per una migliore comprensione della sua matura scrittura poetica e letteraria. Il Saggio di chimica e storia naturalesi compone di un indice di trenta argomenti di chimica e altrettanti di storia naturale che Giacomo e il fratello Carlo illustrarono nell’ultimo saggio di studi organizzato dal padre Monaldo il 20 luglio 1812. Di esso rimangono soltanto due rare copie a stampa pubblicate da Monaldo e conservate a Palazzo Leopardi.

Giacomo Leopardi (Recanati 1798 - Napoli 1837) è considerato uno dei più importanti poeti di tutti i tempi e uno dei maggiori filosofi italiani.

Recensioni

Edoardo Boncinelli, La Lettura, 18 luglio 2021
"Il signorino delle mosche e? Leopardi"
Leggi la recensione

Massimiliano Parente, Il Giornale, 13 luglio 2021
"Leopardi, lo scienziato che vide l'infinito"
Leggi la recensione

Gaspare Polizzi, Domenica (Il Sole 24 Ore), 20 giugno 2021
"Il ragazzino Giacomo a caccia di mirmicoleoni"
Leggi la recensione