Franco Venturi

Il populismo russo

Dalla liberazione dei servi al nichilismo. Vol. 2

Informazioni
Collana: Passato prossimo
2021, 494 pp.
ISBN: 9788857580937
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 25,00  € 23,75
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
 PDF con Adobe DRM  € 16,99
Link Link Link
Sinossi

Il contributo del grande storico Franco Venturi allo studio del populismo russo è stato tra i più rilevanti mai scritti. In questa opera in tre volumi, l’autore offre una mirabile ricostruzione del movimento rivoluzionario che, intorno alla metà dell’Ottocento, lottò per l’emancipazione delle masse contadine e per porre fine all’autocrazia zarista. Il secondo volume si apre con il manifesto che l’imperatore Alessandro II pubblica il 19 febbraio 1861 e con il quale libera dalla schiavitù la grande maggioranza della popolazione. Ma, se il mare contadino sembra assestarsi nella nuova situazione, lo stesso non può dirsi per le nazionalità dell’Impero – come la Polonia –, che prendono la via dei risorgimenti nel tentativo di riconquistare la propria indipendenza, mentre nasce la prima organizzazione clandestina rivoluzionaria “Terra e libertà”. La risposta zarista è ripiegare verso la reazione, portando il conflitto all’esasperazione: nichilismo, terrorismo e rivolte chiudono così i decisivi anni ’60 della storia moderna russa.

Recensioni