Agalma 41 - Sensibili al segreto

Informazioni
Collana: Ágalma
2021, 178 pp.
ISBN: 9788857581125
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 14,00  € 13,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Editoriale

Scrigni e custodie

Premessa

‘De secreto conflictu curarum mearum’

Sensibili al segreto

Gianfranco Dalmasso, Jacques Derrida. Effetti di segreto

Adriano Ardovino, Geheimnis. Una glossa heideggeriana

Ginette Michaud, “Moi, le secret”: réflexions autour de la littérature du secret de Jacques Derrida

Silvano Facioni, Non luogo a procedere. Blanchot (e il) segreto

Enea Bianchi, Agnotologia: una teoria cospirativa dell’ignoranza?

Testo

Piera Aulagnier, Il diritto al segreto: condizione per poter pensare

Saggi

Francesco Miano, “Perché il mondo non cambi senza di noi”. Gu?nther Anders e la tecnica

Francesca Iannelli, Beyond the western Ideal of Beauty. A Wabi sabi Aesthetics to survive the future

Nicoletta Cusano, . Alle radici del cambiamento

Mario Perniola’s Studies

Max Ryynänen, Disgusting, Enigmatic, Inorganic. Mario Perniola, the Dank Humanities, and the Role of the Philosopher in Contemporary Culture

Recensioni

Andrea Cavalletti, Vertigine. La tentazione dell’identità (Giorgio Astone)

Veronica Pravadelli, Dal classico al postmoderno al global. Teoria e analisi delle forme filmiche (Giulia D’Alia)

Santiago Zabala, Why only art can save us. Aesthetics and the absence of emergency (Daniela Angelucci)

Schede

Giovanni Bottiroli, La prova non-ontologica. Per una teoria del nulla e del “non” (Andrea Nicolini)

Mikkel Bolt Rasmussen, La controrivoluzione di Trump. Fascismo e democrazia (Amalia Verzola)

Abstracts

Notizie sui collaboratori

Indice dei numeri precedenti