Sylva. Città, nature, avamposti

Informazioni
A cura di Sara Marini, Vincenzo Moschetti

Collana: Sylva
2021, 272 pp.
ISBN: 9788857585055
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 20,00
Disponibile solo in Print on Demand Disponibile solo in Print on Demand Disponibile solo in Print on Demand
 Print on Demand  € 20,00
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

La selva rievoca il tempo di Pan, divinità minore metà uomo metà animale che abitava il bosco e alla quale James Hillman dedica molti suoi studi, ma il termine "pan" dichiara anche una situazione che vede coinvolto il tutto. In concreto il silvestre, l'oscuro, l'incontrollato è entrato nei sistemi normati, come racconta ad esempio James Bridle nel suo testo New Dark Age a proposito della rete virtuale, dai territori "vuoti" è entrato in città. Entrare nella selva presuppone non solo dimenticare facili immagini pacificate del paesaggio ma rivedere e riprendere confidenza con i conflitti, con le dissonanze. Quindi serve entrare, attraversare la selva, fare un viaggio per poter conoscere il territorio reale e immaginario e trovarvi le chiavi di accesso, le nuove alleanze, le ragioni e i modi dell'agire.