Andrea Cerica

Pasolini e i poeti antichi

Scuola, poesia, teatri

Informazioni
Collana: Classici contro
2022, 512 pp.
ISBN: 9788857586366
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 34,00  € 32,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
 Ebook - ePub/Mobi  € 23,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Sinossi

Quali e quanti sono gli autori greci e latini più importanti per Pasolini? In che modo questi ha scelto di prestare loro penna, cinepresa e corpo? E perché, nell’opera multiforme e multimediale di un poeta “più moderno di ogni moderno” e tanto anticonformista da autodefinirsi “corsaro”, ha avuto un posto notevole una tradizione invece tendenzialmente conservativa, gerarchica ed elitaria, quale è la tradizione classica? Il libro tenta di rispondere per la prima volta a queste domande, prendendo in considerazione la vita e l’intero corpus “greco-latino” di Pasolini, dalle opere più precoci realizzate tra Bologna e Casarsa fino a Petrolio/Vas.

Recensioni