Vulnus

Persone nella pandemia

€ 15,00  € 14,25

Vulnus

Persone nella pandemia

Informazioni
A cura di Adriano Pessina

Collana: I nodi del tempo
2022, 172 pp.
ISBN: 9788857587646
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 15,00  € 14,25
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Pensare il virus attraverso la categoria del vulnus – termine latino che rimanda ai concetti di ferita, danno, offesa, lesione, violazione di diritti – significa interrogarsi sul difficile rapporto che le persone hanno avuto, in tempo di pandemia, con il sapere scientifico come con la comunicazione di massa, con le prassi etiche come con quelle politiche; ma anche con l’esperienza personale del dolore, del lutto e con la rilettura delle relazioni e, alla somma, del concetto stesso di comunità. Frutto della sinergia di studiosi di diversa formazione, questo libro vuole offrire strumenti di comprensione dei nodi irrisolti della drammatica esperienza vissuta. Ciascuno dei saggi porta, dunque, con sé l’impronta e la sensibilità del suo autore, ma il loro insieme restituisce l’esigenza di pensare a ciò che “ci” accade.