Hans Urlich Gumbrecht

Corpo e forma

Informazioni
Collana: Itinerari filosofici
2001, 154 pp.
ISBN: 9788884830109
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 14,46
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Con uno stile avvincente, quasi narrativo, ma che non perde mai di rigore, Gumbrecht ricostruisce il rapporto tra corpo e forma nella società contemporanea a partire dagli esempi più disparati, come il corpo dei calciatori piuttosto che la pubblicistica del regno di Castiglia nel Quattrocento. “Mondo quotidiano” e “mondo della vita” sono i due concetti guida che percorrono il testo, e che vogliono essere al contempo categorie filosofiche e chiavi di lettura di una realtà in tumultuoso divenire.

Hans Urlich Gumbrecht (1948) è professore di letterature romanze e comparate alla Stanford University, California. Ha insegnato in precedenza a Siegen e a Bochum. Formatosi alla scuola di Hans Robert Jauss a Costanza, Gumbrecht è considerato uno dei più importanti teorici della letteratura tedeschi. Ha pubblicato diversi libri fra i quali Funktionen parlamentarischer Rhetorik in der Französichen Revolution (München, 1978), Eine Geschichte der spanischen Literatur (Frankfurt, 1986), Making Sense in Life and Literature (Minneapolis, 1992) e 1926: An Essay on Historical Simultaneity (Cambridge, 1997). Corpo e forma è la sua prima raccolta di saggi tradotti in italiano.