Augusto Mazzoni

La musica nell’estetica fenomenologica

Informazioni
Collana: Morfologie
2004, 121 pp.
ISBN: 9788884832009
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 12,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Non sono rare le occasioni in cui l’estetica fenomenologica si è occupata di argomenti musicali. Se Edmund Husserl ha dedicato solo qualche osservazione al suono e alla musica, riflessioni più ampie vengono in proposito da alcuni suoi allievi: Conrad, Ingarden e Schutz. L’attenzione di questi autori si concentra su tematiche di natura essenzialmente filosofica: lo statuto ontologico ed estetico dell’oggetto musicale, il problema dell’identità di un’opera, le caratteristiche della temporalità in musica. Ne risultano una serie di considerazioni di squisito ordine teoretico, ricche però di conseguenze anche in ambito musicologico.

 

Augusto Mazzoni si occupa da anni di musica e di filosofia. Suoi articoli sono apparsi su diverse riviste di musicologia e di estetica.