Alessandro Rivali

Riviera del Sangue

Informazioni
Collana: Fuori collana
2005, 94 pp.
ISBN: 9788884833795
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 11,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Un’appassionata meditazione sulla storia: può così definirsi La Riviera del Sangue, libro d'esordio di Alessandro Rivali, che dalle suggestioni del secondo conflitto mondiale si sviluppa fino alle inquietudini contemporanee, in particolare approfondendo il tema assoluto della guerra. Nelle pagine dell'autore rivivono le opere e i giorni degli uomini alla luce frontale di un destino individuale e collettivo, consapevole che gesta e pensieri echeggeranno nell'eternità.Nel percorso ossessionato dalla memoria Rivali torna a visitare il fluire del tempo, in cui non vede vuoti o il succedersi di eventi privi di senso, ma l'insieme degli anelli che si chiamano dall'abisso alla superficie.


Alessandro Rivali è nato a Genova nel 1977. Si è laureato in Lettere moderne a Milano con una tesi di storia militare.Suoi testi sono stati pubblicati su diverse riviste, tra cui Atelier, ClanDestino, La Clessidra, Lo Specchio della Stampa, Resine, Studi Cattolici.Una sezione della sua raccolta è apparsa nel quaderno collettivo Quattro poeti (Ares 2003) e nell'antologia web Lavori di scavo. Antologia dei poeti nati negli anni ‘70 (Railibro 2004).È redattore di Atelier e lavora presso le Edizioni Ares di Milano.