Paolo Cuttitta

Segnali di confine

Il controllo dell'immigrazione nel mondo-frontiera

Informazioni
Collana: Eterotopie
2007, 126 pp.
ISBN: 9788884835741
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 16,00  € 15,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Interrogarsi sulle politiche di controllo dell’immigrazione significa interrogarsi sui confini come strumenti del potere ma anche sugli strumenti che il potere utilizza per creare, gestire e consolidare i confini stessi. Paolo Cuttitta affronta questi temi coniugando la prospettiva spaziale dei territori sui quali si svolgono le attività di controllo con la prospettiva degli status che caratterizzano i soggetti destinatari delle stesse attività. L’analisi dei diversi strumenti di controllo che viene proposta nella seconda parte del libro si innesta sul quadro teorico tratteggiato nella prima parte, relativo alle dinamiche che caratterizzano, nell’era della globalizzazione, confini territoriali e confini sovraterritoriali, confini del potere e confini di status.

 

Paolo Cuttitta è assegnista di ricerca presso il dipartimento studi su Politica, diritto e società dell’università di Palermo. Già borsista presso l’istituto di ricerche sull’Economia mediterranea del Cnr di Napoli e ricercatore ospite presso l’istituto di Scienze sociali dell’università Humboldt di Berlino, ha curato con F. Vassallo Paleologo il volume Migrazioni, frontiere, diritti (Esi, 2006).