Jacques Derrida

Marx & Sons

Politica, spettralità, decostruzione

Informazioni
Collana: Fuori collana
2008, 304 pp.
ISBN: 9788884836380
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 18,00  € 17,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

"Qual è il futuro del marxismo?" A questa domanda Jacques Derrida aveva tentato di rispondere in Spettri di Marx, concludendo che senza interrogare nuovamente l'eredità marxista, il marxismo non avrà futuro e il futuro stesso non avrà nessun avvenire. I saggi compresi in questa raccolta sono le risposte date da alcuni dei maggiori filosofi politici contemporanei agli spiriti evocati in Spettri di Marx. La posta in gioco nella discussione è alta: la possibilità di creare spazi di intervento nel reale, il rapporto tra filosofia e politica, tra teoria critica e pratiche antagoniste. L'esito del dibattito è una chiarificazione del rapporto tra marxismo e decostruzione, e sopratutto della possibilità di pensare la politica come luogo di un'esperienza sottratta a ogni dogma.

INDICE DEL VOLUME
-Il sorriso dello spettro di Antonio Negri
-Marx dematerializzato, o lo spirito di Derrida di Pierre Macherey
-La lettera rubata di Marx di Frederic Jameson
-Spiriti armati e disarmati: Spettri di Marx di Derrida di Warren Montag
-Marxismo senza marxismo di Terry Eagleton
-Riconciliare Derrida: Spettri di Marx e la politica decostruttiva di Aijaz Ahmad
-Dopo la caduta: tra le nebbie del 18 Brumaio delle primavere dell'est di Ratsko Mocnik
-La politica dell'hantologie in Spettri di Marx di Jacques Derrida di Tom Lewis
-Lingua amissa: il messianismo della lingua-merce e Spettri di Marx di Werner Hamacher
-Marx & Sons di Jacques Derrida