Elena Casetta

La sfida delle chimere

Realismo, pluralismo e convenzionalismo in filosofia della biologia

Informazioni
Prefazione di: Matthew Slater

Collana: Filosofie Analitiche / LabOnt
2009, 180 pp.
ISBN: 9788884838537
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 15,00
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Una delle domande fondamentali, in filosofia della biologia, è quella riguardante lo status della gerarchia Linneana. Che cosa sono le specie? E i generi e gli altri taxa di livello superiore? Esistono davvero nel mondo là fuori, oppure non sono altro che dispositivi linguistici, o cognitivi in senso lato, utili a mettere ordine in un mondo altrimenti difficilmente maneggiabile? E, se non esistono, allora quando i biologi affermano che certe specie sono a rischio di estinzione, o che ne sono state scoperte di nuove, oppure che certi organismi sono una mescolanza di specie diverse, che significato hanno le loro asserzioni, e che cosa le rende vere (o false)? Questo lavoro affronta tali interrogativi, riportando la filosofia della biologia agli ambiti più generali dell’ontologia e della metafisica, nel tentativo di concedere un riscatto a quelle entità transcategoriali, dagli ornitorinchi alle chimere, dagli ibridi agli OGM, che sembrano mettere in crisi i nostri tradizionali tentativi di classificazione del cosiddetto mondo naturale.

 

Elena Casetta è dottore di ricerca in filosofia moderna e contemporanea. È membro del Labont – Laboratorio di Ontologia dell’Università di Torino. Ha pubblicato articoli in filosofia della biologia, metafisica, filosofia del linguaggio, su riviste italiane e internazionali.