Federico Fenzio

Adole-scienza impossibile

Informazioni
Collana: Ghibli
2009, 173 pp.
ISBN: 9788884838636
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 16,00  € 15,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi


Lavorare con gli adolescenti in ambito educativo L’adolescenza, tra bullismo e disagio, droghe e trasgressioni, nichilismo e comportamenti asociali, è ormai da tempo oggetto d’interesse e di analisi degli “esperti” di scienze sociali. Pedagogisti, psicologi e sociologi costruiscono sugli adolescenti teorie affascinanti, svelandoci strategie di intervento sempre più innovative. Allo stesso tempo, genitori e operatori sono ormai disorientati dell’eccessivo “rumore” prodotto dal vociare degli esperti. L’adolescenza è un’età funzionale al mondo adulto: da un lato è oggetto di un’invidia sociale latente e dall’altro è diventata un vero e proprio “capro espiatorio” in cui gli adulti possono riversare ogni male. In verità, il disagio giovanile non è che un sottoprodotto di un più generale “disagio della civiltà”. Di adolescenza non ce n’è solo una: ci sono i “bravi ragazzi” e quelli “brutti e cattivi”. Ma c’è anche la tragicomica presenza degli “adolescenti di trenta e quarant’anni”. Una scienza sociale dell’adolescenza è impossibile: gli adolescenti sembrano eternamente sfuggire alla presa illusoria dell’analisi. Non restano che suggestioni operative di un lavoro educativo “in trincea”. La pedagogia deve recuperare lo slancio utopico capace di porre le condizioni affinché le nuove generazioni possano relazionarsi con il mondo generando possibili cambiamenti.

 

Federico Fenzio, pedagogista. Nell’anno accademico 2008/2009 è Professore a contratto in Pedagogia Generale e Sociale e in Didattica e Pedagogia Speciale nel Corso di Laurea in Educazione Professionale (Università dell’Insubria di Varese). È consulente per le Politiche Giovanili del Comune di Rho. Ha collaborato con l’Università Bicocca di Milano (Facoltà di Scienze dell’Educazione e Silsis) e con la Città Studi di Biella. Si occupa di formazione, supervisione e consulenza pedagogica per insegnanti, genitori e operatori del sociale. Ha coordinato e progettato servizi educativi per adolescenti.