Leonardo Lotito

La bellezza tautosemica

Riflessioni sul simbolo e sull'allegoria a partire dall'opera di Karl Philipp Moritz

Informazioni
Collana: Essere e libertà
2010, 162 pp.
ISBN: 9788884839718
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 14,00  € 13,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Ciò che significa se stesso è la bellezza come totalità autocompiuta, come perfezione della forma ripiegata su di sé. Come può però questa bellezza essere significativa, condivisibile, comunicabile? Che rapporto vi è tra la bellezza autotelica e il simbolo autoreferenziale? Non si produrrà una frattura allegorica in questa identità di significante e significato che è il simbolo classico, quanto più tale simbolo tenderà a rinchiudersi su se stesso, escludendo ogni alterità ontologico-semantica? Per rispondere a questi interrogativi abbiamo ripercorso lo straordinario itinerario intellettuale di Karl Philipp Moritz, sollecitandolo a confrontarsi con le contemporanee teorie sul simbolo e sull’allegoria.


Leonardo Lotito è professore a contratto presso la Facoltà di scienze della formazione dell’Università di Torino. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Dal mito al mito. Analogia e differenza nel pensiero di J. Görres, Bologna 2001; Il mito e la filosofia. La mitologia come racconto dell’essere, Milano 2003; Potenza e concetto nella critica schellinghiana a Hegel, Milano 2006.

Testi e ricerche del Centro Studi Filosofico-religiosi Luigi Pareyson