Friedrich Nietzsche

La teleologia a partire da Kant

Informazioni
A cura di: Maurizio Guerri

Collana: I cabiri
1998, 119 pp.
ISBN: 9788887231519
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 7,23
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Che cos'è la natura? Quale relazione esiste tra le singole forme organiche che percepiamo e la natura nel suo complesso? È necessario o sensato rappresentarsi la natura come se fosse guidata in ogni sua parte da un fine intelligente, o forse dobbiamo immaginarla come una grande macchina? In questo saggio del 1868, il giovane Nietzsche intraprende una profonda riflessione sul concetto di natura e lo conduce a confrontarsi con la filosofia kantiana e schopenaueriana, ma anche con le tesi sostenute dalla scienza contemporanea.

 

Maurizio Guerri, curatore del presente testo, è dottorando di Filosofia (Estetica) presso l'Università degli Studi di Bologna. Inoltre collabora con le cattedre di estetica dell'Università Statale di Milano. Ha pubblicato alcuni saggi sulla questione del nichilismo nel pensiero filosofico contemporaneo.