Maddalena Mazzocut-Mis

Deformazioni fantastiche

Introduzione all’estetica di Jurgis Baltrusaitis

Informazioni
Collana: I cabiri
1999, 222 pp.
ISBN: 9788887231526
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 12,39
Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile Momentaneamente non disponibile
Sinossi

Uno studio sul mondo delle forme di Jurgis Baltrusaitis, sui loro tempi, spazi e modi di esistenza, sulle loro aberrazioni, deformazioni anche mostruose, mancava nel panorama culturale italiano, nonostante la notorietà dei suoi scritti. Dall’opera di Baltrusaitis emergono una morfologia e un’estetica coerenti e coinvolgenti, nelle quali le forme si liberano dalla loro ‘fissità’, in un movimento incessante, in un continuo farsi, che non è l’espressione di assoluta libertà ma del concreto operare di leggi formali. L’opera presenta un’appendice biografica, una bibliografia completa e due saggi di Baltrusaitis.

 

Maddalena Mazzocut-Mis è ricercatrice presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università degli Studi di Milano dove si occupa di Estetica. Tra i suoi scritti ricordiamo: Mostro. L’anomalia e il deforme nella natura e nell’arte (Milano 1992), La contingenza della forma (Milano 1994), Gli enigmi della forma (Milano 1995), con Elio Franzini, Estetica. I nomi, i concetti, le correnti (Milano 1996), I percorsi delle forme, antologia da lei curata (Milano 1997) e Forma come destino (Firenze 1998).