Roberta Astori

Formule magiche

invocazioni, giuramenti, litanie, legature, gesti rituali, filtri, incantesimi, lapidari dall’Antichità al Medioevo

€ 14,00  € 13,30

Roberta Astori

Formule magiche

invocazioni, giuramenti, litanie, legature, gesti rituali, filtri, incantesimi, lapidari dall’Antichità al Medioevo

Informazioni
Collana: Mimesis
2000, 142 pp.
ISBN: 9788887231748
Opzioni di acquisto
 Edizione cartacea  € 14,00  € 13,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il magico, come insieme di pratiche, ma anche come concezione del mondo, ha radici antiche, risale addirittura allo sciamanesimo primitivo, e rinnova i suoi fasti per tutto il XVI secolo, perlomeno fino ala svolta galileiana e cartesiana. Questo libro raccoglie e commenta diverse centinaia di formule magiche, suddivise per tipologie e aspetti principali. Nella selezione sono stati privilegiati i testi romanzi di area occidentale e i loro antecedenti di lingua latina, a partire dalle prime testimonianze in latino arcaico (III-IV sec. a.C.) per arrivare sino alle soglie del XV secolo in Italia e Europa. I rituali riportati sono tra i più vari: dalle testimonianze epigrafiche, che danno voce a sentimenti immediati come l’odio, il rancore, la gelosia o la vendetta pe run amore non corrisposto, fino a testimonianze riportate da scrittori di primo piano quali catone, Cicerone, Columella, Orazio, Plinio, Varrone, Virgilio, per finire con Marcello di Bordeaux. Inoltre, il repertorio prosegue riportando esempi testuali presenti in varie opere letterarie note e meno note tra Medioevo e inizi dell’Età moderna, sia di carattere popolare che di tono più elevato, come l’Acerba di Cecco d’Ascoli o il Decameron.

 

Roberta Astori, studiosa di formazione classica, è tra le più riconosciute esperte scientifiche di storia della magia in Italia. Collabora con l’Università di Trieste e per i tipi di Mimesis ha curato anche il testo Lo specchio della magia, raccolta di scritti di Agrippa, Cardano, Della Porta e Paracelso.